Un lentinese e un catanese, armati di coltello, bloccati all’ingresso del Tribunale: denunciati

Siracusa. Doppio colpo dei vigilanti dell’Istituto di polizia privata “Etna Police” nell’odierna giornata di mercoledì 10 giugno. La vigilante Cetty Zappulla, in servizio all’ingresso principale del Palazzo di Giustizia, ove è installato il metaldetector, si è guadagnata il plauso della presidenza del Tribunale per avere bloccato due persone che nel borsello tenevano un coltello a serramanico. Alle 9, è stato fermato un lentinese di 50 anni, che stava cercando di introdurre all’interno del Palazzo di giustizia un coltello a serramanico con una lama lunga sei centimetri e mezzo e un manico di 15 centimetri. Al monitor scanner è comparsa l’immagine del coltello e la vigilante Cetty Zappulla ha immediatamente intimato l’alt al lentinese. A perquisire l’uomo sono stati gli agenti delle Volanti della Polizia di Stato il cui intervento è stato richiesto dalle guardie giurate della Etna Police di Catania. I poliziotti, dopo aver identificato l’uomo e sequestrato il coltello a serramanico, lo hanno denunciato in stato di libertà per detenzione e porto di coltello di genere vietato. Il lentinese, che è arrivato al Tribunale di Viale Santa Panagia in compagnia del proprio legale di fiducia, ha detto di aver dimenticato che dentro il borsello c’era il coltello. Il lentinese ha dichiarato che doveva partecipare a un’udienza penale al secondo livello del Palazzo di Giustizia.
A distanza di un’ora dall’episodio del lentinese sempre la signora Cetty Zappulla ha intimato l’alt ad un uomo di 62 anni, residente ad Aci Catena di Catania, anche lui entrato al Tribunale con un borsello. Quando è passato davanti al metaldetector la vigilante della Police Etna si è accorta che dentro il borsello c’era un coltello a serramanico. La vigilante ha chiesto l’intervento della pattuglia delle Volanti che si è immediatamente recata al Tribunale di Viale Santa Panagia. Gli agenti hanno identificato il 62enne e subito dopo hanno perquisito lui e il borsello, procedendo quindi al sequestro del coltello a serramanico costituito da una lama di sette centimetri e di relativo manico per una lunghezza totale di 16,5 centimetri. Anche il 62enne era diretto in una delle aule penali dove si svolgevano i processi. I poliziotti della Volante hanno sequestrato il coltello e denunciato alla Procura della Repubblica l’uomo arrivato da Aci Catena di Catania.

CONDIVIDI