Noto, arrestato un netino di 53 anni, condannato per furto in abitazione commesso due anni fa

Noto. Con l’approssimarsi dell’inizio della stagione estiva e l’arrivo dei primi turisti nel territorio, i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno avviato una serie di controlli volti, attraverso servizi svolti sia in uniforme sia in abiti civili, a continuare a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica.
Numerosi i controlli effettuati negli ultimi giorni alla circolazione stradale: sono stati complessivamente controllati 176 soggetti a bordo di 153 veicoli, con sanzioni elevate nei confronti di 32 automobilisti sorpresi a commettere varie violazioni al Codice della Strada, dalla guida pericolosa e all’uso del telefono durante la guida fino al mancato uso della cintura di sicurezza ed all’irregolarità dei documenti di circolazione e guida.
Nell’ambito dei medesimi servizi di prevenzione e contrasto dei reati, è stato anche rintracciato e tratto in arresto Concetto Spicuzza, 53 anni, residente a Noto. Sull’uomo pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria in quanto ritenuto responsabile di un furto in abitazione commesso a Noto nel mese di agosto 2018. L’uomo è stato condotto presso la casa di reclusione di Noto.
L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime aspettative di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione svolti dall’Arma dei Carabinieri, specialmente nei fine settimana, al fine di tutelare la pubblica incolumità ed il rispetto della normativa inerente alla circolazione stradale.

CONDIVIDI