Addio al fotografo dei quotidiani e del Pianto della Madonna delle Lacrime, Pippo Saraceno

Siracusa. E’ morto Giuseppe Saraceno, il fotografo dei Siracusani degli anni 60. Nel suo studio di Via Cavour, in Ortigia, si faceva la fila, come dal medico, per uno scatto del più noto fotografo di Siracusa. I quotidiani della città – La Sicilia, Il Diario, La Gazzetta del Sud e negli anni recenti La Libertà – lo hanno avuto come un instancabile collaboratore e testimone fotografico dei fatti più salienti verificatisi dagli anni Cinquanta fino a un decennio fa, tra cui quello sensazionale e miracoloso della Lacrimazione della Madonna delle Lacrime. avvenuta nel 1953. Negli archivi di questi quotidiani “riposano” le sue foto, sia in bianconero che a colori. Con Pippo Saraceno se ne va un professionista della foto, il fotografo dei siracusani degli anni post conflitto bellico e della ricostruzione. Negli album dei ricordi conservati in tantissime case ci sono le fotografie scattate dal buon Pippo Saraceno, che è stato il fotografo di matrimoni, di battesimi, di compleanni e onomastici, di diplomi e lauree.
Noi del Diario che abbiamo pubblicato molte sue fotografie lo ricorderemo con simpatia ogni qualvolta ci toccherà fare un tuffo nel passato e ci imbatteremo in una sua fotografia. Alla famiglia le più sentite condoglianze.
“Il Santuario partecipa al dolore della famiglia per la morte di Giuseppe Saraceno, il fotografo del Pianto della Madonna delle Lacrime”. Il messaggio è a firma di don Aurelio Russo, Rettore del Santuario della Madonna delle Lacrime. Don Aurelio fa sapere che “Il Signor Saraceno sarà ricordato nella Messa di Sabato 27 giugno alle ore 19,00 insieme al Prof. Mario Marletta, Medico Provinciale che analizzò le Lacrime della Madonna”.
Il 27 giugno, infatti, alle 19,45 sarà presentato il libro del Prof. Marletta che sarà omaggiato a tutti i presenti.

CONDIVIDI