Priolo, ai domiciliari il ladro che ruba negli uffici comunali e usa i sassi al posto del piede di porco

Priolo Gargallo. Gli Agenti del Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo hanno arrestato Samuel Vasile, 28 anni, perché responsabile di un furto all’interno del Palazzo Comunale, commesso la notte tra il 31 maggio e l’1 di giugno.
In particolare, il giovane, dopo essersi introdotto all’interno dell’edificio rompendo il vetro della porta d’ingresso utilizzando un grosso masso, ha asportato del denaro dalle macchinette automatiche per la distribuzione di cibo. Gli inquirenti stanno ultimando le indagini per stabilire l’esatto importo del denaro rubato.
Vasile era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora perché responsabile di un furto perpetrato all’interno della Biblioteca Comunale il 24 aprile u.s., quando, usando lo stesso modus operandi per introdursi all’interno dell’edificio, rompendo anche in quella circostanza il vetro della porta d’ingresso con un masso, aveva asportato un computer e una piccola quantità di denaro consistente nelle monete che alcuni dipendenti avevano lasciato sulle scrivanie.
Nel corso dello svolgimento delle indagini, gli investigatori hanno sottoposto a perquisizione l’abitazione di Vasile, rinvenendo due cartucce calibro 22 delle quali l’uomo non sapeva fornire giustificazioni e per tale motivo
è stato, altresì, denunciato per porto abusivo di munizionamento.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, Vasile è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di dimora, con divieto di lasciare l’abitazione nelle ore notturne, alla quale era già sottoposto.

CONDIVIDI