Sfrattati sono stati accolti in un B&B per il coronavirus: solo la Polizia è riuscita a cacciarli

Noto. Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di una celere attività investigativa, hanno denunciato quattro persone, due uomini e due donne, per il reato di invasione di edifici.
Gli uomini del Commissariato sono intervenuti in un B&B perché da circa sei mesi alcuni occupanti vi alloggiavano abusivamente. Il sopralluogo espletato dagli investigatori ha consentito di accertare la presenza delle quattro persone più alcuni minori che, a seguito di uno sfratto, avevano trovato momentanea accoglienza nella struttura alberghiera, anche a causa dell’emergenza coronavirus.
Dopo il periodo emergenziale, le due donne e i due uomini, nonostante il sollecito del titolare della struttura alloggiativa, si rifiutavano di lasciare l’immobile. Il proprietario si è visto costretto a richiedere l’intervento della Polizia per fare sloggiare gli indesiderati ospiti.

CONDIVIDI