L’ex governatore siciliano Totò Cuffaro al fianco di Ora Pachino alle prossime Amministrative

Pachino. Riparte dalla città del ciliegino la politica attiva dell’ex governatore siciliano Totò Cuffaro. L’esponente politico regionale ha trovato terreno fertile all’interno del gruppo Ora Pachino e potrebbe scendere in campo addirittura con una propria lista alle prossime Amministrative per rinnovare le cariche amministrative della città. E Pachino potrebbe diventare un simbolo per l’ex governatore, visto che lo scioglimento della passata amministrazione con l’accusa di permeabilità alle infiltrazioni mafiose viene da più parti considerata ingiusta e fuori luogo, ed anche l’ex governatore siciliano ha scontato in carcere una pena per accuse dello stesso tipo. Sarebbe dunque, l’occasione giusta per rifarsi.
Nel caso in cui Cuffaro non dovesse scendere in campo con una lista propria, il suo contributo alle amministrative locali sembra comunque assicurato a sostegno di un progetto centrista.
Sul fronte del centrodestra, invece, è ormai ufficiale la candidatura di Alfredo Spiraglia a sindaco della città. A sostenerlo sarà una coalizione composta da Fratelli d’Italia, Forza Italia, Diventerà Bellissima del presidente della Regione Nello Musumeci e dalla civica Alleanza per Pachino. La candidatura di Spiraglia, ormai data per ufficiale, potrebbe essere suggellata nei prossimi giorni con un incontro di presentazione alla cittadinanza.
Alfredo Spiraglia tornerebbe così alla politica attiva dopo una parentesi ormai lontanissima nel tempo quando l’esponente del centrodestra fu eletto in consiglio comunale nella sindacatura Preziosi. Ma si trattava di un’altra politica e di un’altra era dal punto di vista amministrativo per la città.
Sa.Mar.

CONDIVIDI