Augusta, il baritono Carmelo Caruso, 76 anni, ritorna a casa guarito dal Covid senza vaccino

Augusta. E’ visibilmente commosso il 76enne augustano Carmelo Caruso, colpito dal Covid 19, ricoverato all’ ospedale cittadino e tornato a casa, completamente guarito, dopo circa un mese di degenza, senza essere stato vaccinato. Caruso trattiene a stento le lacrime quando lo intervistiamo a distanza in occasione di una puntata della II edizione di “Happy show”, il programma ideato da Max Scuderi per HappyTv Italia, con cui collaboro sin dalla prima puntata, avviata in occasione del primo confinamento nazionale, quando tutti gli italiani erano, sostanzialmente, prigionieri domestici, a causa del virus “bastardo”, che ha generato una pandemia planetaria che dura ormai da un anno. Caruso, anni fa, si esibiva, con voce baritonale, nelle chiese e in vari locali, quale interprete di arie d’occasione e di romanze del repertorio melodico partenopeo e nazionale. Durante la puntata, tramessa in diretta su FB e tuttora visibile in YT, il regista del programma, Mirko Pattini, ha diffuso vari filmati delle interpretazioni di Caruso che ha voluto ringraziare il personale sanitario che lo ha curato con competenza e con dedizione. Ecco i nomi che trascriviamo in ordine cronologico per non far torto a nessuno: Salvatore Cipolli, Federica Corsico, Antonio Nicolosi, Christian Rapisarda, Francesco Salamone, Davide Spadaro; un particolare ringraziamento Caruso ha voluto dedicare al medico Enzo Pennisi della locale USCA, la struttura che è stata attivata in tutto il Paese appena scoppiata la pandemia. La testimonianza di Carmelo Caruso, ripreso a fianco del giovane regista Mirko Pattini (figlio della figlia), è molto importante soprattutto in questi giorni di massima allerta per l’aumento dei contagi in tutt’Italia, specialmente qui in Sicilia, e per i ritardi nella distribuzione dei vaccini.
Giorgio Càsole

CONDIVIDI