Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Pachinese ammette il possesso dello stupefacente e il suo difensore chiede il processo in abbreviato: il giudice lo celebrerà il 10 gennaio 2022

CronacaPachinese ammette il possesso dello stupefacente e il suo difensore chiede il processo in abbreviato: il giudice lo celebrerà il 10 gennaio 2022
Siracusa. Innanzi al Giudice Monocratico Martina Belpasso si è svolta la prima udienza del processo per direttissima a carico del pachinese Andrea Iacono, 36 anni, accusato di detenzione di 14 grammi di eroina e di dieci grammi di anfetamine. L’imputato, assistito dall’avvocato Luigi Caruso Verso, si è sottoposto all’esame e ha finito con l’ammettere la detenzione delle sostanze stupefacenti rinvenute nella sua abitazione dai Carabinieri di Pachino il 19 novembre scorso, giorno in cui Andrea Iacono venne tratto in arresto e poi dal Gip posto agli arresti domiciliari. Il Pubblico Ministero Zambon ha poi citato a giudizio per direttissima Andrea Iacono per l’udienza del 15 dicembre, slittata per un imprevisto al successivo 20...