Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

L’amaro sfogo del pittore Vittorio Ribaudo che ha illustrato la Sicilia e il “poema sacro” di Dante Alighieri

SocietàL’amaro sfogo del pittore Vittorio Ribaudo che ha illustrato la Sicilia e il “poema sacro” di Dante Alighieri
Augusta. “Sono in attesa di risposte che non arrivano e non vedo la luce all’orizzonte”. Ci risponde così, sinteticamente e con tono molto basso, l’84enne Vittorio Ribaudo, il pittore che ha contribuito a far conoscere in giro per l’Italia e per il mondo il nome di Augusta, dove Ribaudo ha messo radici oltre mezzo secolo fa. I lettori ricorderanno che, da quasi un anno, ci stiamo occupando della vicenda umana del pittore che ha illustrato su legno la Commedia dantesca e che su legno ha immortalato luoghi e figure della nostra terra, riscuotendo consensi, oltre che in Sicilia, nel nord Italia, segnatamente a Mantova, in Venezuela, in Giappone. Lo scorso anno, Ribaudo ci manifestò il proprio disappunto perché costretto ancora a...