Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

Marzamemi, il 12 aprile, alle ore 18, Palazzo Villadorata apre le sue porte per una visita a cantiere aperto a cura della Pro Loco

SocietàMarzamemi, il 12 aprile, alle ore 18, Palazzo Villadorata apre le sue porte per una visita a cantiere aperto a cura della Pro Loco

Marzamemi: Il 12 aprile 2022, ore 18,00, palazzo Villadorata nella Tonnara di Marzamemi, apre le sue porte per una visita a cantiere aperto.
Il progetto del meticoloso restauro conservativo è stato selezionato tra le Dimore Storiche candidate al bando dell’Assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana.
Grazie alla legge regionale n. 8 del 2018, l’Assessorato Regionale ha cofinanziato gli interventi su 15 edifici storici che rappresentano uno specifico patrimonio architettonico presente su tutto il territorio dell’Isola e che sono stati individuati dalla legge.
Questi beni vincolati sono ancora abitati dai proprietari che, per meglio garantirne la valorizzazione, hanno accolto l’invito a predisporre un programma di fruizione pubblica del bene.
Utilizzando anche i vantaggi fiscali del “Bonus facciate”, i lavori, per un importo complessivo di 500mila euro, sono in corso di esecuzione, sotto la “alta sorveglianza” della Soprintendenza di Siracusa, e vedono impegnato il laboratorio di restauro Siqilliya srl.
Le visite guidate saranno curate dalla Pro Loco di Marzamemi che non ha atteso la conclusione dei lavori per avviare il programma concordato con i proprietari della dimora: gli ospiti saranno accompagnati nella visita dal team di restauratori che sta intervenendo sulla preziosa, quanto delicata pelle di questa architettura di metà Settecento.
Il piccolo borgo marinaro si è sviluppato intorno alla tonnara già nel Seicento. Oggi a quasi trent’anni dalla sua riscoperta da parte del regista Gabriele Salvatores che lo scelse come set del film “SUD” – trasformando Marzamemi in una delle più note località turistiche della Sicilia – tutta la comunità locale guarda con estremo interesse al cantiere di restauro che potrebbe offrire una opportunità di riscatto per l’intero borgo.
Alla visita seguirà un dibattito sulle prospettive future del borgo marinaro: cercare di capire se, a partire dalla messa in valore dell’architettura più importante e dall’intervento conservativo più ingente mai eseguito sul suo patrimonio culturale, sia prospettabile una valorizzazione che ne tuteli i valori identitari evitando la deriva di un turismo mordi e fuggi di cui rischia di rimanere vittima. L’incontro verrà aperto dai saluti del proprietario della dimora Domenico Bonaccorsi, della sindaca di Pachino Carmela Petralito, degli assessori regionali Alberto Samonà e Manlio Messina, del soprintendente di Siracusa Salvatore Martinez, del presidente onorario dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia Salvatore Bartolotta e di Nino Campisi presidente della Pro Loco Marzamemi.
Subito dopo Pippo Bernardo interverrà sull’Avventura di Marzamemi nel Cinema, Nello Correale su “Oltre la Frontiera, per il borgo che sarà” e Francesco Mannuccia su “Conservare per valorizzare l’identità”.