Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Il Tribunale del Riesame di Catania tratterà venerdì 30 novembre le posizioni di tre dei 19 arrestati dai Carabinieri per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti

CronacaIl Tribunale del Riesame di Catania tratterà venerdì 30 novembre le posizioni di tre dei 19 arrestati dai Carabinieri per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti
Catania. Venerdì 30 novembre toccherà a Johnny Pezzinga, Danilo Greco e Giuseppe Messina dimostrare di non far parte né del clan della Borgata né del sodalizio criminale di Santa Panagia e nemmeno di far parte di un’associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Davanti al Tribunale del Riesame a dar voce alle aspettative dei tre detenuti dovranno essere gli avvocati Matilde Lipari per il Pezzinga, Carmelo Ganci per il Messina e la coppia Antonio Meduri e Giorgio D’Angelo per il Greco. Toccherà ai difensori smontare il mosaico accusatorio costruito dai Carabinieri del Comando provinciale di Siracusa con il coordinamento del Pubblico Ministero Alessandro La Rosa, poi uscito di scena...