Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Ha chiesto di patteggiare due anni e 9 mesi il pusher che aveva commissionato una spedizione punitiva contro un pregiudicato che non gli aveva pagato la droga

CronacaHa chiesto di patteggiare due anni e 9 mesi il pusher che aveva commissionato una spedizione punitiva contro un pregiudicato che non gli aveva pagato la droga
Siracisa. Davide Cassia patteggerà la pena di due anni e nove mesi di reclusione il prossimo 14 dicembre davanti al Giudice delle indagini preliminari Carmen Scapellato. In attesa della celebrazione del patteggiamento l’avvocato Emiliano Bordone, sostituto dell’avvocato Salvatore Pappalardo, difensore di fiducia del Cassia, è riuscito nell’ardua impresa di convincere sia il Pubblico Ministero Stefano Priolo sia il Gip Scapellato a sostituire la misura cautelare della custodia in carcere con quella deciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico. Davide Cassia, difeso dall’avvocato Salvatore Pappalardo e dall’avvocato Emiliano Bordone, è accusato di estorsione aggravata in concorso con Antonio Aggraziato, Luigi...