Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Una studentessa del Liceo scientifico Filolao di Crotone racconta l’omicidio del contadino Pietro Ponzo, assassinato dalla mafia il 19 febbraio 1921

CronacaUna studentessa del Liceo scientifico Filolao di Crotone racconta l’omicidio del contadino Pietro Ponzo, assassinato dalla mafia il 19 febbraio 1921
Lucca. Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani, in occasione del 19 febbraio, ricorrenza in cui è stato ucciso nel 1921 a Salemi il contadino Pietro Ponzo intende ricostruirne la storia attraverso l’elaborato della studentessa Monica Varano della classe III sez. G del liceo scientifico Filolao di Crotone. “Pietro Ponzo fu un contadino socialista, il quale partecipò all’occupazione delle terre, con la speranza che fossero affidate ai contadini. La sua attenzione era rivolta principalmente ai terreni di Salemi e Mazara. Ciò portò Ponzo a risultare una figura scomoda e da eliminare per la mafia locale. Era organizzatore di rivolte contadine e presidente della Cooperativa Agricola di Salemi. Il...