Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Uno studente del Liceo scientifico Filolao di Crotone rievoca il rapimento e l’omicidio del farmacista Giuseppe Gulli, di Montebello Ionico, il cui corpo non è stato mai ritrovato

CronacaUno studente del Liceo scientifico Filolao di Crotone rievoca il rapimento e l’omicidio del farmacista Giuseppe Gulli, di Montebello Ionico, il cui corpo non è stato mai ritrovato
Lucca. Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani, in occasione del 21 febbraio, ricorrenza in cui è stato ucciso nel 1980 a Montebello Ionico in provincia di Reggio Calabria il farmacista Giuseppe Gulli intende ricostruirne la storia attraverso l’elaborato dello studente Alessio Sem della classe III sez. G del liceo scientifico Filolao di Crotone. “Giuseppe Gullì era un farmacista e politico calabrese di 62 anni, aveva una famiglia con 3 figli. Il 21 febbraio 1980 venne rapito da quattro criminali, mentre stava tornando a casa nella sua auto, in contrada Moro di Fossato di Montebello Ionico. Le indagini iniziarono subito e continuarono in modo eccellente nonostante i tentativi di sviamento. A distanza di...