Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Omicidio De Simone, il pentito Capodieci scagiona Carlo a scecca. Il procuratore Gambino tira fuori l’asso dalla manica chiedendo alla Corte di sentire cosa ha detto il collaboratore di giustizia Riani sul delitto

CronacaOmicidio De Simone, il pentito Capodieci scagiona Carlo a scecca. Il procuratore Gambino tira fuori l’asso dalla manica chiedendo alla Corte di sentire cosa ha detto il collaboratore...
Siracusa. L’avvocato Sebastiano Troia, difensore di Giancarlo De Benedictis, detto Carlo a scecca, era soddisfatto per la deposizione del pentito Francesco Capodieci che ha dichiarato di essere certo al cento per cento dell’innocenza del suo ex braccio destro riguardo all’accusa di avere commesso, assieme a Luigi Cavarra, l’omicidio di Angelo De Simone, che nella piazza di spaccio del Bronx era benvoluto da tutti. “Quella sera eravamo nell’appartamento in cui preparavamo le bustine di cocaina da vendere e Angelo De Simone non era con noi. Avendo la sorveglianza speciale se ne era andato a casa per non farsi arrestare. Io, come capo della piazza di spaccio del Bronx, ero a conoscenza di tutto quello che facevano gli associati. E...