Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

In casa deteneva dosi di cocaina e di crack e un fucile con le canne mozze, il Pubblico Ministero chiede per un 22enne il carcere, ma il Gip Migneco gli ha applicato gli arresti domiciliari

CronacaIn casa deteneva dosi di cocaina e di crack e un fucile con le canne mozze, il Pubblico Ministero chiede per un 22enne il carcere, ma il Gip Migneco...
Siracusa. Il Giudice delle indagini preliminari Andrea Migneco ha rigettato la richiesta del Pubblico Ministero di applicare a Maicol Fazzino, 22 anni, residente a Siracusa, la misura cautelare della custodia in carcere e ha disposto per il giovane indagato gli arresti domiciliari, come auspicato dal difensore, avvocato Junior Celesti. Maicol Fazzino è stato arrestato 48 ore fa dai Carabinieri del Comando provinciale a seguito di una perquisizione domiciliare nel corso della quale i militari hanno rinvenuto sostanze stupefacenti del tipo cocaina e crack e un fucile con le canne mozze. Nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto Maicol Fazzino ha dichiarato che le dosi di cocaina e di crack in parte le assumeva lui e la...