Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

Uno studente del liceo scientifico “Filolao” di Crotone rievoca il brutale omicidio del noto penalista avvocato Leopòldo Gassani, ucciso da due sicari nel suo studio di Salerno il 27 marzo 1981

CronacaUno studente del liceo scientifico “Filolao” di Crotone rievoca il brutale omicidio del noto penalista avvocato Leopòldo Gassani, ucciso da due sicari nel suo studio di Salerno il 27...
Lucca. Il 27 marzo del 1981 a Salerno venne assassinato dalla criminalità il famoso avvocato penalista Leopoldo Gassani; il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordarlo attraverso l’elaborato dello studente Alessandro Manica della classe III sez. C del liceo scientifico Filolao di Crotone. Leopoldo Gassani era un avvocato penalista di 51 anni e aveva un bel rapporto col suo segretario Giuseppe Grimaldi, quando ad entrambi fu stroncata la vita dalla mafia. Raffaele Catapano, che era in galera, mandò due finti clienti nello studio di Gassani, situato in Corso Vittorio Emanuele a Napoli per imporgli di far ritirare le accuse proprio contro Catapano da parte di un suo vero cliente, ovvero Biagio...