Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

Mattarella: “Evento che farà conoscere le vittime ai giovani”

SocietàMattarella: "Evento che farà conoscere le vittime ai giovani"
Altri due alberi sono stati piantati al Giardino della Memoria di Ciaculli, il sito confiscato alla mafia e gestito dal 2005 da cronisti e magistrati. Il Gruppo siciliano dell’Unci e la sezione distrettuale dell’Anm hanno ricordato l’imprenditore Pietro Patti, ucciso il 27 febbraio 1985 a Palermo, ed il sindacalista Giuseppe Rumore assassinato a Prizzi (Palermo) il 22 settembre 1919.<Prosegue il nostro cammino sulla strada della memoria – ha detto il presidente del Gruppo siciliano dell’Unci, Leone Zingales – e questa volta gli alberi sono stati dedicati ad un imprenditore che ha detto <no> al racket del pizzo e ad un sindacalista che, negli anni ’20 del secolo scorso, si è opposto ai...