Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Infamante accusa del pentito Mandragona contro i poliziotti Iacono e Salemi: “Ero un loro confidente, poi mi hanno chiesto di spacciare la cocaina che mi fornivano”

AperturaInfamante accusa del pentito Mandragona contro i poliziotti Iacono e Salemi: “Ero un loro confidente, poi mi hanno chiesto di spacciare la cocaina che mi fornivano”
Siracusa. Questa volta il processo contro i poliziotti Rosario Salemi e Giuseppe Iacono è cominciato all’ora fissata precedentemente dal Tribunale, ore 11, e ha fatto registrare la clamorosa dichiarazione del pentito Massimiliano Mandragona. Il quale, rispondendo alle domande dei Pubblici Ministeri Alessadro Sorrentino e Stefano Priolo, ha detto: “Inizialmente ero un confidente degli agenti Salemi e Iacono ai quali ho fatto effettuare numerosi arresti di spacciatori e degli importanti sequestri di droga. Poi loro due, visto che la nostra collaborazione stava andando a gonfie vele, mi hanno chiesto di spacciare la cocaina e altre sostanze stupefacenti che di volta in volta mi consegnavano. I soldi della vendita delle dosi di droga li...