Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Si è pentito Luca Costanzo, il braccio destro di Gianclaudio Assenza leader della Borgata. Nel 2002 uccise con diversi colpi di pistola Steven Barbieri. Una settimana fa ha preso la decisione di collaborare con la giustizia

AperturaSi è pentito Luca Costanzo, il braccio destro di Gianclaudio Assenza leader della Borgata. Nel 2002 uccise con diversi colpi di pistola Steven Barbieri. Una settimana fa ha preso...
Ragusa. Dal carcere di Ragusa, dove era detenuto dallo scorso autunno con l’accusa di traffico di droga, reato aggravato dalla circostanza di essere uno dei promotori dell’associazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nella piazza della Borgata, Luca Costanzo, 45 anni, ha spiccato il volo verso un futuro migliore. Ha, infatti, deciso di collaborare con la giustizia e di chiudere ogni rapporto con la criminalità organizzata di Siracusa nella quale era divenuto un affiliato sin da minorenne. Per la sua spavalderia i capi del clan di Santa Panagia gli avevano affidato l’incarico di gambizzare il diciottenne Steven Barbieri perché si era reso responsabile di un furto in un bar il cui proprietario, nonostante il ladro fosse...